Obbligo sensori angolo cieco con adesivi per mezzi e camion a Milano. Linee Guida

Vorremmo condividere con voi gli ultimi aggiornamenti riguardo all’accesso alla Zona a Traffico Limitato (ZTL) Area B di Milano per i veicoli pesanti. Come già stabilito con la circolare del luglio scorso, a partire dal 1 ottobre 2023 sarà vietato l’accesso all’Area B ai veicoli delle categorie M3 ed N3 (ovvero quelli con peso superiore a 12 tonnellate, utilizzati per il trasporto di passeggeri o merci) che non siano dotati di dispositivi per il monitoraggio dell’angolo cieco.

Ma non è tutto: tale divieto sarà esteso esattamente un anno dopo, ovvero dal 1 ottobre 2024, anche ai veicoli della classe inferiore, M2 e N2, ossia con un Massimo Totale a Terra (MTT) compreso tra 3,5 e 12 tonnellate. Qui di seguito, troverete tutti i dettagli relativi a questi regolamenti, inclusi gli obblighi e le deroghe previste per chi non si fosse ancora adeguato.

Obbligo sensori angolo cieco con adesivi per mezzi e camion a Milano. Linee Guida

I Dispositivi di Monitoraggio

L’ordinanza richiede ai proprietari dei veicoli di equipaggiare i propri mezzi con dispositivi che possano rilevare la presenza di pedoni o ciclisti nell’angolo cieco del veicolo. Quest’area rappresenta la zona in cui il conducente non ha visibilità diretta, tipicamente la zona anteriore e lungo la fiancata del veicolo, dove la visibilità sulla strada è limitata. I dispositivi devono essere posizionati sul lato destro della parte anteriore e devono essere orientati verso queste aree non visibili. Devono inoltre essere dotati di sistemi di avviso acustico, luminoso o tattile per segnalare al conducente la presenza di ostacoli e sollecitarne una reazione.

Adesivi Segnaletici

Inoltre, l’ordinanza richiede la presenza di adesivi sui veicoli per segnalare agli utenti più vulnerabili della strada le parti dei veicoli pesanti in prossimità delle quali è più pericoloso trovarsi. Questi adesivi devono essere ben visibili e leggibili, con un’altezza minima di 25 cm e una larghezza di almeno 17 cm. A seconda del tipo di veicolo, devono essere collocati seguendo precise indicazioni:

Veicoli a Motore: tre adesivi sulle fiancate (due sul primo metro anteriore e uno sul lato posteriore destro).
Rimorchi: tre adesivi sulle fiancate (due sul primo metro anteriore e uno sul lato posteriore destro).
Semirimorchi: tre adesivi sulle fiancate (due sul primo metro anteriore e uno sul lato posteriore destro).
Autobus: tre adesivi sulle fiancate (due sul primo metro anteriore e uno sul lato posteriore destro).

Procedura di Registrazione

Per conformarsi a tali requisiti, i proprietari dei veicoli devono registrarsi sulla piattaforma dell’Area B, allegando una copia del libretto di circolazione fronte-retro e una dichiarazione datata e firmata dall’installatore dei dispositivi. Questa dichiarazione deve includere la marca e il modello di ciascun dispositivo installato, oltre al numero di targa e al numero di telaio del veicolo su cui sono stati montati.

Deroghe e Registrazione per chi deve ancora installare i Dispositivi

I proprietari di veicoli che non hanno ancora installato i dispositivi di monitoraggio possono richiedere una deroga per l’accesso all’Area B. Tuttavia, per ottenere questa deroga, è necessario dimostrare di aver acquistato i dispositivi. Sarà quindi richiesta la registrazione sulla piattaforma dell’Area B, insieme a una copia del libretto di circolazione e al contratto d’acquisto dei dispositivi. È importante notare che tali dispositivi dovranno essere montati sui veicoli entro le seguenti scadenze:

31 dicembre 2024 per i veicoli M3 ed N3.
31 dicembre 2025 per i veicoli M2 ed N2.

Non sono previste deroghe per quanto riguarda gli adesivi segnaletici, che dovranno essere installati sui veicoli a partire dall’entrata in vigore dei nuovi regolamenti.

CONTATTACI

Informativa privacy per i visitatori del sito

5 + 15 =